Oggi politica _ grillo: non mi piaci, ma non cadere!

Tutto gira intorno all'”homo videns”. Telepolitica. Mito della caverna. Buffonate.

La gente, quella vera, si è rotta i coglioni!

E i politici “normali” e i giornalisti “normali” non l’hanno ancora capito.

Non hanno ancora capito che loro non rappresentano più la realtà, sono un teatrino che ha preso la deriva.

Sono troppo ottusi e imbrigliati nel loro sistema dell’apparire al parlamento televisivo. Io non ho votato Grillo, ci tengo a sottolinearlo. Ma Grillo sta facendo una paura fottuta, gli altri sembrano bambini a cui hanno rubato la palla e stanno a guardarsi in faccia in mezzo al loro campo da calcio virtuale. Dove hanno giocato alla politica fino a ieri, senza accorgersi che mentre loro giocavano, un paese affondava.

Sembra quasi che Grillo e i suoi stiano per lavorare. E gli altri non sanno più come comportarsi, sono in crisi nera. Questi non vanno a giocare a pallone in televisione con mosse annunciate, con giornalisti che, per quanto bravi, sono pagati dalla politica. Si, tutti, è vero. E sono tutti spiazzati a autointerrogarsi sul fenomeno Grillo. Ma anziché tornare nel paese per cercare la palla, si fermano aspettando che la palla torni a loro. Ma la palla non c’è più! SVEGLIA!

Io le notizie le so da internet, da facebook, da twitter, e Grillo non è nessuno, a me non fa paura. Grillo è un ispiratore che ha detto: porto della gente per bene in politica, che non deve mai sporcarsi le mani nella palude stigia della telepolitica. Perché la gente per bene deve lavorare, e i giornalisti bravi devono osservare e riportare. Se è il caso, criticare. Non fare la gara a chi è più importante come tra Santoro e Berlusconi, l’EPIC FAIL del tutto!

Fate attenzione, l’apparire (in televisione) ha rotto i coglioni. Sono 20 anni che sentiamo cazzate apolcalittiche, milioni di posti di lavoro, conflitti d’interessi, puttane, furti. BAsta proclami, basta teatrini in cui si fa la gara a chi ce l’ha più lungo.

 

Politici: lavorate e basta. Io lavoro e poi faccio vedere cosa ho fatto. Tutti fanno così, anzi, molti neanche lo dicono quello che fanno. Ma vanno avanti lo stesso!

Ma porca puttana, Craxi rubava anche, ma il paese lo mandava avanti. Questi rubano poco e male, non hanno le palle, parlano e basta. Sono attori di un reality assurdo. Malati di potere e di apparire. Basta, per cortesia, basta. Dai, come fai a vedere ancora Gasparri, o Cicchito. CICCHITO?!? Ma chi è così idiota da votare ancora Berlusconi? Io non ci credo. Alle primarie hanno segato Renzi per Bersani. E Tabacci? Dai, non sarebbe credibile nemmeno come ortolano! E poi ci stupiamo di Grillo. Ma non c’è da stupirsi.

E la telepolitica, coi suoi telespettatori, che sono ancora tanti, sia chiaro, non lo ha ancora capito! È convinta di essere l’assoluto, mentre ormai è il vecchio che tramonta guardandosi allo specchio e dicendosi “chi è la più bella del reame?”

E la scelta è tra Gasparri, Cicchito, Formigoni, Berlusconi e Fassino?

Grillo, hai ragione quando dici “non hanno ancora capito!”. È esattamente così!

Non mi piaci ma tieni duro, non cadere. È veramente importante!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...