oggi faccio politica!

Leggo sul sito http://www.pdl.it e inorridisco: SILVIO RI SCENDE IN CAMPO!!!
Non ci credo! E dico la mia.
Riporto in neretto le  mie considerazioni riguardo all’articolo pubblicato sul sito del PDL poche ore fa.
In corsivo il testo originale e completo dell’articolo.
 
“Leggo su un’agenzia una frase a me attribuita del tutto inventata e addirittura surreale: ’Io non mi candido perché non mi volete’, frase che avrei rivolto ai miei colleghi del Popolo della Libertà. La realtà è l’opposto: sono assediato dalle richieste dei miei perché annunci al più presto la mia ridiscesa in campo alla guida del Pdl.
E fin qui niente da dire: ognuno, io per primo, vede quello che vuole vedere, spesso ciò che gli sta più vicino. Se quelli che mi stanno vicino sono tutti sul mio libro paga, devo anche tenere conto di questo fattore, a prescindere che siano sinceri o meno!

La situazione oggi è ben più grave di un anno fa quando lasciai il governo
Appunto, negli ultimi 20 anni ha governato per lo più lui, mica il mago Zurlì. Le cose hanno una certe inerzia, più sono grosse più tempo ci vuole a invertire le tendenze, è una questione matematica. Solo la guerra risolve in fretta, e non è detto! Vedi Vietnam, per fare un esempio, vedi Ruanda per farne uno opposto, ma spero non vogliamo parlare di questo!. Forse, ma dico forse, non è solo colpa di Monti. Monti che, per inciso, non mi sta particolarmente simpatico e che fa un gioco molto pericoloso, ma parla poco, non demagocicamente e fa abbastanza quello che dice, che, appunto, non mi piace. Ma non mi dice che domani avrò meno tasse e poi me ne trovo di più, come invece Berlusconi – e non solo – ha fatto *3.
 per senso di responsabilità e per amore del mio Paese. Già qui, che lo chiami il “mio” paese mi sta sulle balle, ma forse sono ipersensibile  Oggi l’Italia è sull’orlo del baratro. Ricordo che ieri, quando c’era Berlusconi al governo, l’Italia era NEL baratro. L’economia è allo stremo, un milione di disoccupati in più -Ai numeri non credo più. E in buona misura è colpa sua. E in ogni caso l’Italia è lo stato occidentale con la percentuale di popolazione attiva (leggi: gente che è sul mercato del lavoro *2) più bassa d’Europa, e qui non è colpa sua, va detto. Siamo un popolo abbastanza poco attivo, in cui una minoranza tira un carro con dentro una maggioranza. Non è un’opinione, è un dato oggettivo-. il debito che aumenta -Si, ma molto meno di quando c’era Berlusconi, devo spiegare cos’è lo spread e cosa comporta?- il potere d’acquisto che crolla -vero, ma dire “ti fa male la faccia? facendo finta di non aver tirato il pugno mi sembra quantomeno omissione di informazione –, la pressione fiscale a livelli insopportabili –verissimo, ma anche Berlusconi ha contribuito ad aumentarla, sia con imposte dirette che indirette, non dimentichiamocele. Le famiglie italiane angosciate perché non riescono a pagare l’Imu –balla, l’IMU per le prime case è una cifra ridicola, come lo era l’ICI, finiamola una volta per tutte!-. Le imprese che chiudono, l’edilizia crollata abbiamo cementificato il 70% del territorio, cosa dobbiamo fare? Se i mercati non capiscono che oltre a sputtanare il territorio stanno inflazionando il mattone, cazzi loro. E’ anche colpa dei politici che non hanno le palle per dire agli immobiliaristi: l’era dei soldi facili con l’edilizia è finita!, il mercato dell’auto distrutto Io ho una subaru del 2005 che va come un gioiello, non sento l’esigenza di cambiarla! i mercati in combutta con la politica –vi ricordate gli incentivi?- hanno forzato a cambiare la macchina ogni tre anni, adeguando i piani industriali a questo periodo di ricambio: una strategia del Alice nel pese delle meraviglie! Sveglia!!! Alla gente non serve!!! Una KIA ha una garanzia di 7 anni e 150.000 km! Perché dovrei cambiarla dopo tre anni?!?!?  Non posso consentire che il mio Paese non è tuo, è nostro! precipiti in una spirale recessiva senza fine. Non è più possibile andare avanti così repetita iuvant: è anche colpa tua! . Sono queste le dolorose constatazioni che determineranno le scelte che tutti insieme assumeremo nei prossimi giorni” Tutti insieme chi? Io non sono stato chiamato, come non lo è nessuno che non abbia dei problemi da risolvere di stampo miliardario, oso supporre. Si lo so, sono malizioso! Lo ha affermato Silvio Berlusconi in una nota.
*1 Andamento borsa ultimi 24 mesi
*3 aumento tasse
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...